Laguna in festa, 7-8 giugno 2014. Le foto

Sabato 7 giugno è stata una giornata intensa, abbiamo iniziato la mattina presto assieme agli amici del Ceas di Capoterra: quattro classi della scuola primaria ci sono venute a trovare a Casa Spadaccino.  Abbiamo imparato divertendoci parlando di rifiuti, acqua e biodiversità. Il pomeriggio è passato in compagnia, tanti giochi per i bambini e molte dissertazioni sull’amore per il territorio in attesa della cena di raccolta fondi per rinnovare la cartellonistica della Laguna di Santa Gilla.

La cuoca Monica ci ha rifocillato con tante delizie della casa e con il pensiero eravamo già al domani … alla domenica, il giorno in cui la laguna avrebbe riacquistato il suo splendore grazie all’impegno e alla fatica di tante persone.

Abbiamo raccolto molti rifiuti in poco tempo: una montagna di bottiglie di plastica e di vetro, copertoni, materassi, carriole e pezzi di veicoli. Lo abbiamo fatto con il sorriso perché non eravamo soli: è bello vedere quanti liberi cittadini siano disposti a impegnarsi in prima persona per la difesa del territorio. Ma il nostro era un sorriso amaro perché abbiamo visto la laguna, un luogo così prezioso e fragile, violentata e deturpata… per pigrizia, per ignoranza, per inciviltà di tante persone che non si rendono conto che in tal modo minacciano prima di tutto sé stessi.

Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a rendere Laguna in festa un successo.

Grazie all’aiuto di Casa Spadaccino, Consorzio Formentis, Associazione Il Sole Uras, stagisti del corso di Alta Formazione Destination Management per il Turismo Sostenibile e Accessibile, stagisti del corso La Porta delle Meraviglie, Let’s do it Italy Sardinia e a tutti i cittadini che ci hanno fatto compagnia nell’impresa di vivere il territorio!

1 commento
  1. Gemma Pinna
    Gemma Pinna says:

    Grazie a tutti voi per aver trasformato una domenica in una “domenica speciale”! Concordo con tutto quello che avete scritto e SPERO che almeno un briciolino della nostra buona volontà contagi chi può, nelle medie e alte sfere, agire concretamente in favore delle mille ricchezze del nostro territorio! Sarebbe davvero ora!!! Alla prossima!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>