EU-Ecolabel_ok

L’Ecolabel UE del Camping Sciopadroxiu, Arbus

Fin da quando è nato, Ecoistituto del Mediterraneo ha scelto di occuparsi di ambiente e turismo sostenibile.
Cosa si può immaginare di più consono per un’isola come la Sardegna dove la natura si impone maestosa ad ogni passo e la presenza umana è così sparuta?

Stiamo facendo molti passi in questa direzione – alcuni dobbiamo ancora svelarli – ma di uno possiamo già parlare: nell’estate 2014 abbiamo accompagnato il nostro primo campeggio all’acquisizione del marchio Ecolabel UE.

Il marchio Ecolabel UE (Regolamento CE n. 66/2010) è uno strumento volontario e selettivo che fornisce informazioni sulle performance ambientali di prodotti e servizi ed attualmente è stato definito per 24 categorie di prodotti e 2 tipologie di servizi: strutture ricettive e campeggi.
Il marchio Ecolabel UE per i servizi turistici è fondato sul rispetto scrupoloso di una serie di criteri che consentono alle strutture che lo ricevono di distinguersi, a livello europeo, per l’impegno nel miglioramento della qualità ambientale e forniscono agli utenti garanzie circa l’efficienza delle misure adottate dal servizio turistico.

Le strutture che si fregiano del marchio ecologico europeo si distinguono per l’impegno verso la salvaguardia dell’ambiente e, di riflesso, della salute umana.
La presenza dell’Ecolabel fornisce al turista garanzie circa:

  • il contenimento dell’inquinamento atmosferico, idrico e del suolo grazie soprattutto all’utilizzo di prodotti più rispettosi dell’ambiente;
  • la corretta gestione e differenziazione dei rifiuti;
  • la riduzione degli sprechi energetici e di risorse;
  • la salvaguardia della biodiversità nelle aree poste sotto il controllo diretto della struttura
  • ricettiva;
  • le attività di comunicazione e di educazione ambientale;
  • un’alimentazione sana e corretta, che attinge in parte alle produzioni biologiche regionali.

L’adozione di misure di carattere ambientale richiede tempi e sforzi, a volte anche notevoli, ma contribuisce a mettere a nudo quelli che sono, sotto il profilo ecologico ed economico, veri e propri punti di debolezza di una struttura turistica o di un’organizzazione come per esempio i consumi energetici ed idrici o la gestione dei rifiuti.

Il campeggio che abbiamo seguito, grazie anche all’aiuto e alla competenza del collega esperto Ing. Luca Cocco, si chiama Camping Sciopadroxiu e si trova in uno dei siti più affascinanti e vulnerabili della regione Sardegna: l’area SIC di Monte Arcuentu e Rio Piscinas, dove possiamo trovare le dune costiere più alte d’Europa.
Non ci poteva capitare un posto più bello per iniziare a lavorare su Ecolabel!

I titolari del camping Piergiorgio e Franca Zurru hanno avuto la forza e la pazienza di mettersi in gioco in un lungo percorso di miglioramento finalizzato all’ottenimento del marchio europeo.

Dopo la fase iniziale l’assistenza tecnica si è concentrata sull’analisi approfondita di tutti i criteri in accordo con la decisione CE 564/2009 e con individuazione delle migliori scelte tecniche/tecnologiche, gestionali per il rispetto dei requisiti.
E’ stata fornita assistenza tecnica:

  • per la formulazione di un questionario per i clienti che fornisce indicazioni sulla qualità del servizio fornito in termini ambientali, suggerimenti e contributi per la politica ambientale, decalogo ambientale e programma ambientale
  • per la preparazione di procedure e istruzioni ambientali per il rispetto dei criteri
  • per la stesura della Politica ambientale e del Programma ambientale
  • per la compilazione dei Moduli di verifica e della domanda di richiesta di certificazione.
  • durante le fasi di acquisto e installazione delle attrezzature necessarie per garantire la conformità ai criteri Ecolabel quali, ad esempio lampade a risparmio energetico, sensori di presenza per accensione/spegnimento luci, temporizzatori per le docce, riduttori di flusso e nei rubinetti e nelle docce, riduttore di pressione intero impianto, dosa sapone per i bagni, nuove lavatrici in classe A, contenitori per la raccolta differenziata

Nel novembre 2014 ha avuto luogo la visita ispettiva da parte dei funzionari dell’Ispra e ora siamo in attesa della conferma definitiva dell’ottenimento del marchio Ecolabel: il camping Sciopadroxiu sarà in tal caso il primo campeggio in Sardegna a potersi fregiare dell’etichetta ecologica europea!
Siamo molto fieri di questo e attendiamo con ansia il responso definitivo da parte dell’ISPRA.

Nel frattempo vi invitiamo a visitare il Camping Sciopadroxiu, anche solo per fare una sosta al ristorante dei coniugi Zurru dove il cibo è davvero delizioso, servito con amore a prezzi più che onesti.
Il panorama poi è indescrivibile … vi troverete in uno dei posti più belli al mondo.
Impossibile rimanere delusi e impossibile non sentire la responsabilità di conservare tanta bellezza per le generazioni future imparando ad essere “ospiti leggeri” di questo territorio meraviglioso.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>