muma_06

Prima estate al MuMA Hostel

La prima estate al MuMA Hostel è passata velocemente, come accade solo con le avventure più intense, quelle che non si riescono a raccontare perché si è troppo impegnati a viverle.
E così siamo arrivati a gennaio 2017 e solo ora riusciamo a fermarci per guardare indietro e riordinare un po’ i pensieri.
Sono tanti i momenti che affiorano alla memoria, i volti, le emozioni, le risate e i sudori freddi …

Quasi sempre ci siamo sentiti una squadra (ed è stato bello), talvolta ci siamo sentiti soli (per fortuna raramente) ma mai abbiamo smesso di credere in questa avventura.

Potremmo parlarvi di tante cose: dell’inaugurazione dell’ostello avvenuta il 18 luglio 2016, in una calda serata estiva rallegrata dalle note e dai racconti di Rossella Faa, oppure dei concerti degli amici OfficinAcustica che ci hanno fatto viaggiare con la fantasia e la musica tra Francia, Messico e Italia oppure dei tanti giovani che sono venuti a trovarci in occasione di campiscuola e festival tra cui Limbas, festival delle lingue e delle culture, La laguna incantata, festival cosplayer, Pencia Gioga e pappa, festival della scienza.

E poi le escursioni naturalistiche in laguna, le visite al museo, i gabbiani del lungomare e i nostri tanti ospiti, che con il loro entusiasmo e il loro supporto ci hanno fatto dimenticare ogni difficoltà e ripagato di ogni fatica.

Troppo tardi forse per descrivere tutti questi momenti.

Ecco perché ci sembra più opportuno farli rivivere attraverso alcune semplici suggestioni: le parole di chi ha soggiornato da noi, il video preparato per l’inaugurazione dell’ostello dove sono ben rappresentate le fatiche degli ultimi due anni, le immagini dei numerosi eventi che hanno contribuito ad animare l’ostello e a definirne identità e carattere.

I commenti dei nostri ospiti su TripAdvisor

Muma. L’Italia che fa la differenza!
La struttura è una sorpresa continua. L’eccellenza delle persone che la gestiscono è riuscita a farci trascorrere in perfetta armonia con la Natura una vacanza indimenticabile. Il MuMa si inserisce in un contesto, Sant’Antioco, sublime e, prendendoti per mano, ti avvicina ad una nuova dimensione della vacanza. L’armonia con il paesaggio, la cultura e le persone diventano un tutt’uno che si riassume in una struttura ricettiva collocata all’interno del Museo del Mare. Un’originalità che non è facile emulare. Complimenti!

Perché amare questo luogo speciale? Per l’atmosfera serena e rilassata che si respira, per lo staff premuroso e attento, per la posizione straordinaria, per le camere accoglienti, perché prendere un aperitivo all’imbrunire davanti alla laguna di Sant’Antioco è un momento magico, perché il piccolo delizioso museo ti fa “assaporare” la realtà dell’isola ..e per molto altro….

Non è un ostello, ma un hotel assai confortevole”

E’ indiscutibile la qualità del gruppo di persone che sta dietro il MuMA. Alloggiando al MuMA contribuirete e sarete parte dello sviluppo di un progetto che si base sull’idea di coniugare ecoturismo, rispetto della natura e dell’ambiente, cultura, tradizioni. Dietro questo progetto c’è una visione che per forza di cose necessita di tempo per essere sviluppata, per cui siate parte di questa visione e contribuite a realizzarla con il vostro soggiorno. Se siete di quelli che hanno bisogno della televisione, scegliete altre mete o vogliate per una volta prendervi cura del vostro cervello e dategli una boccata di ossigeno limitandovi a godere del mare di fronte. Andate a vedere le Pinne nobilis che crescono a due metri dalla passeggiata, rilassatevi seduti sulla panchina guardando i gabbiani, guardate gli spirografi con le loro magnifiche corone tentacolari, andate a parlare col pescatore il mattino che vende il pesce appena pescato. Ci sono mille cose da fare e vedere: sceglietene una e fatela. Alla fine il tempo non sarà mai abbastanza!
TripAdvisor mi chiede se il MuMA è un hotel di tendenza. SI, lo è decisamente, perché la tendenza del mercato si spinge sempre più verso l’ecoturismo e il turismo esperienziale, mercato che cresce a doppia cifra ogni anno. Se siete persone di tendenza, avete trovato il vostro posto!

 

 

13667955_552916654892790_2479146473296810289_o

13701163_555241521326970_8881286651673463544_o

 

13723931_555241607993628_6963032569275296051_o

 

13724038_555251544659301_3215567345082710719_o

 

14125159_569478753236580_9090265174947234170_o 14124974_569479016569887_1917920780355105686_o 14107878_569479026569886_7708732478211340380_o 14068528_569478939903228_4249481897535017524_o

13996202_568229440028178_639821489104982535_o

 

14067758_569517149899407_1423841982825413255_o

13913964_858742304258401_2137792065381945057_o 13913899_858735230925775_6563020148309234187_o

13913856_858740830925215_6117058159654855375_o

 

 13680307_559971537520635_3717590416303842434_o

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>